rimarchevole…

un blog di provincia…

– Libertà personale limitata… solo una politica sanitaria adeguata può garantirla


Il Partito radicale lancia da ieri una Petizione contro le restizioni alla libertà di movimento. Ovviamente si tratta di un tema sul quale molti sono intervenuti, alcuni in nome del profitto industriale e commerciale, altri subodorando inesistenti colpi di Stato, senza rendersi spesso conto della gravità inaudita della situazione sanitaria che ci troviamo ad affrontare. MA IL PROBLEMA E’ REALE E LE BASI GIURIDICHE DELLA PETIZIONE RADICALE SONO INOPPUGNABILI (vedi anche parere del presidente emerito Corte costituzionale), i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri non possono sostituire così a lungo un iter legislativo e l’attività parlamentare.
Senza una politica sanitaria che esca dalla modalità “tappabuchi” e affronti strategicamente prevenzione e cura, però, la richiesta generale di rispetto delle libertà costituzionali rimane lettera morta.
Abbiamo a che fare con un virus dalla contagiosità elevata e quindi è naturale che il Governo, incapace di pensare una strategia sanitaria di screening e contenimento, che le istituzioni preposte, perse in “validazioni” di test e “commesse” di mascherine pivettiane, …perda tempo e bandolo.
Chiediamo a  tutti/e di esprimere la richiesta di attuazione immediata di una politica sanitaria di prevenzione e di garanzia.
Soprattutto noi marchigiani/e, alle prese con le scelte del governatore Ceriscioli, che prevede un capannone-ospedale per il futuro mentre latita proprio sulle metodiche che i medici ricercatori, coloro che andrebbero per primi ascoltati, non smettono di consigliare.

Rimandiamo all’Evento FB e post riassuntivo: #iorestocittadina/o

Qui il testo della petizione del Partito Radicale:
“Sig. Presidente della Repubblica,
’art. 13 della Costituzione Italiana stabilisce che la libertà personale è inviolabile e che nessuna restrizione può essere imposta se non dall’Autoritá Giudiziaria per atto motivato, nei soli  casi e modi previsti dalla Legge.
L’art. 16 della Costituzione, altresí, prevede la libertà di circolazione sul territorio nazionale salvo le limitazioni che possono essere imposte, per motivi di Sanità, solo per atto di Legge. A tutt’oggi nessun atto avente forma e forza di Legge ha imposto alcuna limitazione della mia libertà personale e della mia libertà di circolazione.
Il DPCM del Presidente del Consiglio non è un atto avente forza e forma di legge.Pertanto, non può legittimamente limitare la mia libertà personale e di circolazione.
La legittimazione del solo Presidente del Consiglio, che si vorrebbe conferita con il DL n. 19 del 2020, ad emanare atti generali con forma di DPCM volti a limitare la libertà personale e di circolazione di tutte le persone, in luogo del Parlamento (art. 70 Cost.) o al più del Governo (art. 77 Cost.), è inoltre palesemente incostituzionale posto che il Governo ha così proceduto a creare una nuova figura di “legislatore” legittimato a comprimere, mantenendo autonomi margini di discrezionalità sul “quando” e sul “come”, il diritto fondamentale della libertà individuale.
Tale nuova figura di “legislatore” non è contemplata dalla Costituzione Italiana.
Inoltre il Decreto Legge n. 19 del 2020, che non dispone alcuna limitazione della mia libertà personale, ma che, appunto, illegittimamente demanda a futuri ed eventuali DPCM di disporre della mia libertà, ancora non è stato convertito in Legge. E’ in ogni caso dunque, al più, un atto provvisorio avente forza ma non forma di Legge e non è stato sottoposto al voto del Parlamento dove siedono gli unici soggetti deputati ad approvare norme cui la Costituzione attribuisce il potere di limitare la mia libertà personale e di circolazione.

Presidente, per amore della Costituzione, del diritto, della libertà, della democrazia io sono pronto a disobbedire!”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: