rimarchevole…

un blog di provincia…

-Pesaro: lo strano caso dei catto-genitali


Se vi eravate stancati di leggere sui quotidiani locali gli articoli sul marciapiede sghembo, le buche stradali, la tirata dei commercianti o la sviolinata ai poteri del luogo…se desideravate un po’ di brio al di fuori delle pubblicità con le tette o dell’articolo morboso sulla vita notturna sulla costa, siete accontentat*!
Domenica 11, in aria di Carnevale, salta fuori l’allucinazione a sfondo sessuale.
Così titola infatti nella cronaca di Pesaro Il Resto del Carlino: “«L’immagine sacra è oscena”, riferendosi alla denuncia di una coppia di visitatori dell’Ospedale San Salvatore scandalizzati perché a loro dire nel manifesto della Giornata mondiale del malato era visibile un cazzo: “Guardando attentamente Gesù Crocifisso, sull’addome sembra di vedere disegnato un organo genitale. Così i due coniugi, dopo essersi rivolti all’Arcidiocesi, annunciano l’intenzione di segnalare domani, quando torneranno in reparto, il fatto al personale sanitario del reparto chiedendo di fare qualcosa per rimuovere quel manifesto.”
Dopo questa resurrezione ante-Pasqua il giornale aggiunge che “Il Cristo in realtà è ispirato al crocifisso di San Damiano, un’opera che risale al dodicesimo secolo. Presenta un addome allungato che può somigliare all’organo genitale. ”
La notizia quindi non sta nell’opera in discussione ma nel fatto che l’allucinazione sia stata segnalata pubblicamente. “Io e mio marito non lo sapevamo e penso come me la stragrande maggioranza delle persone. Nemmeno mia suocera che ha 87 anni ed è molto fedele è rimasta malissimo. Restiamo comunque della nostra idea perché lo troviamo osceno e speriamo che lunedì tornando in reparto sarà stato rimosso. Non abbiamo avuto risposte dall’Arcidiocesi di Pesaro.”
Si attendono sviluppi.

L’osservatorio Rimarchevole sul delirio di massa e la stampa locale.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 13, 2018 da in acidofile, arte, rassegna stampa, satira con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: