rimarchevole…

un blog di provincia…

– La campagna Stop Ttip-Ceta all’Infoshop


L’Unione Europea ha intenzione, entro breve tempo, di sottoscrivere due cruciali accordi commerciali: uno con il Canada (CETA = Accordo Generale per l’Economia ed il Commercio) ed uno con gli Stati Uniti (TTIP = Partenariato Transatlantico per il Commercio e gli Investimenti).
Molte sono le principali ragioni per opporsi, che hanno mobilitato in questi anni milioni di persone in Europa, associazioni ambientaliste, di categoria, sindacati, politici, movimenti di base.
Le troverete in video e materiali all’Infoshop di Fano, in via G. da Serravalle, sabato mattina dalle ore 9 alle 13.

Giovedì  22 giugno, il Senato potrebbe ratificare il trattato CETA con il Canada: simile al TTIP, pone pesanti ipoteche alla libertà dei Parlamenti di decidere liberamente e localmente sul commercio di beni e servizi.
Con questo trattato come nel Ttip  c’è il rischio che gli investitori potranno fare causa agli Stati. L’ Investor-State-Dispute-Settlement (ISDS) ovvero l’organismo preposto a risolvere le cause tra investitori e Stati dovrà garantire agli investitori stranieri (in base a questi accordi, Canada e Stati Uniti) il diritto di citare in giudizio gli Stati Europei qualora ritengano che i loro investimenti e profitti siano stati compromessi da leggi o regolamenti dell’Unione Europea o dei suoi Stati Membri; incluse quelle leggi e regolamenti emanati a tutela degli interessi collettivi quali la protezione dell’ambiente e la tutela del consumatore.

 

Iniziativa sostenuta da Alternativa libertaria- FdCA e Rimarchevole blog.
Altre informazioni su www.no-ttip.org

www.fdca.it
www.rimarchevole.wordpress.com

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: