rimarchevole…

un blog di provincia…

– E il 25 maggio arriva la “Cantadina”


Giovedì 25 maggio, alle ore 19, sbarca la Cantadina ai giardini di Porta Rimini di Pesaro con lo spettacolo Semiseri, nell’ambito dell’Oltremercato che si terrà ogni secondo e quarto giovedì del mese.
Lo spettacolo è “la storia di come sono nate le feste dello scambio del seme, il riscatto di una generazione, dai semi, alla montagna, all’impegno civile partecipando alla vita di associazioni rurali,collaborando alla proposta di legge che oggi  permette lo scambio delle sementi, le politiche agricole   compresa la dura realtà’ di questo meraviglioso mestiere,  tra voci dal futuro e il suono della falce….con una grande ironia!” scrive la Cantadina: “Porto Canzoni Rurali che raccontano di una parte importante  della mia vita passata nell’appennino Ligure, disegni che svelano un punto di vista originale della città. Una Genova riveduta e scorretta, dove pollaiole urbane abitate da galline avanzano tra i palazzi…racconto storie vere e con la mia loop station creo atmosfere particolari che portano nel bosco tra lupi e castagne oppure in guerra tra burocrazia e cinghiali.”
Scrive ancora Simona di “Canzoni originali scritte  dalla Cantadina per raccontar la vita di campagna, canti tratti  da un repertorio tradizionale riveduto e ironicamente aggiornato! tra pecore lupi api e asinelli, magiche erbe e storie bellissime, nelle orecchie rimarrà un canto: salva il contadino se vuoi bene al tuo bambino”.
Dicono della Cantadina:
“Energia allo stato puro, spontaneità, freschezza, contenuti dritti dritti, senza filtri. Semiseri è uno spettacolo da vedere rivedere e diffondere. Simona denuncia le aberrazioni dell’agricoltura moderna, dagli OGM al biologico modaiolo fatto col lavoro nero, con lo sguardo esperto e scanzonato di chi l’esperienza da contadina l’ha fatta davvero. Non si abbandona alle digressioni smielate e bucoliche, ma difende la sostanza dei valori della tradizione contadina senza educorarne i risvolti difficili. E tra una risata e una canzone fornisce informazioni e dati interessanti e utili a responsabilizzarsi e partecipare attivamente al lavoro per la liberazione del seme e per la difesa dei valori della vita contadina. Insomma uno di quegli spettacoli che non lasciano ammosciati sulla sedia ma fanno venir voglia di agire! (marta)”.

 

 

 

 

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 21, 2017 da in alternativa libertaria fano, genuino clandestino con tag .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: