rimarchevole…

un blog di provincia…

Referendum sociali e crisi delle democrazie, il 9 aprile all’Infoshop

Referendum-sociali2_web

Fano, sabato 9 aprile, dalle ore 18 dibattito
Referendum sociali e democrazia dal basso: criticità e prospettive
Oltre al referendum contro le trivellazioni, si discute di:

*il prossimo referendum abrogativo della legge 107/2015 detta “buona scuola”, 4 quesiti per: l’abolizione dei privilegi alle scuole private, del potere assoluto del dirigente scolastico, del comitato di valutazione e dei nuovi criteri alternanza scuola-lavoro.
*referendum costituzionale NO alla revisione della costituzione e referendum contro la legge elettorale detta Italicum (sì all’abolizione dei capilista bloccati e del premio di maggioranza senza soglia).
*referendum contro gli inceneritori per abolizione art.35,37 e 38 della legge detta “Sblocca Italia”.
*la battaglia del movimento Acqua bene comune contro la privatizzazione dei beni pubblici. Il movimento, dopo il Decreto Madia, raccoglie le firme per il lancio di una petizione popolare, e valuta la presentazione di quesiti referendari.
*il movimento contro il trattato transazionale detto “TTIP” che privilegia le multinazionali, con la manifestazione nazionale prevista per il 7 maggio.
*il movimento per i diritti sul lavoro contro il Jobs Act che precarizza il lavoro di milioni di persone.

Alternativa libertaria-FdCA, sezione Silvia Francolini
l’INFOSHOP è in via G. da Serravalle 16 a Fano (PU)

Per informazioni su referendum no-Trivelle e referendum sociali:
sito Marche referendum no-Triv
sito nazionale Referendum sociali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: