rimarchevole…

un blog di provincia…

In edicola “Il mio Papa” ci spiega il dito medio.

papa_preghiera

Sotto la direzione di Aldo Vitali, uomo di Mediaset a capo di “Sorrisi e Canzoni Tv”, è uscito il primo numero del giornale settimanale “Il mio Papa” al prezzo di lancio di 50 centesimi. Ghermito nelle edicole da frotte di insospettabili e da truppe di vecchiette, è andato presto esaurito. Al suo interno una serie di ameni articoli che narrano per sommi capi il primo anno di pontificato di “Francesco” e della sua umanità e umiltà che, tant’è, giunge sino a potersi fregiare di un settimanale tutto suo anche se si chiama “mio” come l’antico formaggino.
Non potete immaginare la sospresa non tanto per il “Papa Cruciverba” con al centro la foto di Don Camillo, dedicato alle anime semplici delle quali il mondo ha sempre più bisogno, ma nello scoprire di nuovo la duplicità del messaggio di questo Papa riformator-conservatore, cioè riformatore a fini di conservazione, quando, verso la fine del fascicoletto, tra una pubblicità antistitichezza e quella di un montascale “tutto made in Italy” , scopriamo la per noi inedita “PREGHIERA DELLE CONQUE DITA” INVENTATA DA PAPA FRANCESCO!
Dopo un pollice che si alza per pregare per i propri cari, e un indice che serve per pregare per chi ci cura…il DITO MEDIO è consigliato da Papa Francesco per rivolgersi alle Autorità, con questa spiegazione:”Il dito successivo è il più alto. Ci ricorda le autorità. Prega per le persone che costruiscono il destino del nostro Paese e guidano l’opinione pubblica. Hanno bisogno della guida di Dio”.
Non soffermiamoci sulla gesuitica distinzione tra i due tipi di “autorità” quindi, quelli che “costruiscono il destino” e quelli che “guidano l’opinione pubblica”, ormai del resto abbracciati dalla loro unica legge elettorale…ma mostriamo il dito medio ogni qualvolta sentiamo il bisogno di concentrarci pensando al loro mestiere.
Grazie, Papa per queste semplici indicazioni che uniscono semplicità popolare e fede!

 

 

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il marzo 14, 2014 da in acidofile, anticlericalismo con tag , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: