rimarchevole…

un blog di provincia…

Decadenza Berlusconi: scoperte le regole della Giunta

 

Il grafico dei sistemi di datazione di Berlusconi.

Il grafico dei sistemi di datazione di Berlusconi.

In base alle leggi della politica oligarchica,  il decadimento spontaneo di un leader è un processo puramente casuale; da ciò discende che, mentre è praticamente impossibile determinare l’istante  in cui un leader si dimette, si può invece predire la probabilità che un senatore divenga ineleggibile in un dato intervallo di tempo.

Ciò premesso, consideriamo un campione costituito da un numero N0 molto grande di interessi politici a mantenere un governo di destra in Italia.

Dopo un piccolo intervallo di tempo Δt,  un certo numero di interessi è passato al PD e di conseguenza il numero di atomi dell’elemento originario diventa Npd in quanto è variato di una quantità che indichiamo con

N– Npd = -(Npd-N0) = –ΔN.

Qualunque sia la natura dell’interesse (politica industriale leggi  esternalizzazione, mantenimento cariche, interessi corporativi terzo settore ed enti ecc.), il numero degli atomi decaduti è proporzionale al numero N0 di atomi inizialmente presenti e all’intervallo di tempo necessario a Renzi, Δt.

La legge di decadimento, che si ricava ricorrendo al calcolo integrale, é data da

Npd = N0e-λt

dove λ è una costante positiva di proporzionalità, anche mafiosa, dell’elemento considerato, chiamata costante di decadimento. Tale legge mostra come, partendo da  N0 atomi, il numero Npd di atomi presenti all’istante t, che non si sono cioè ancora disintegrati, decresce esponenzialmente nel tempo.

 

Dada Knorr

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il settembre 15, 2013 da in acidofile con tag , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: