rimarchevole…

un blog di provincia…

NEWS: una statua a CaliFANO a fine Estate 2013.

ferragosto

Fano, l’assessora Cocozza durante la tradizionale conferenza stampa mattutina ha annunciato oggi che per l’ultimo giorno d’estate, il 22 settembre, verrà inaugurata presso il Lido della cittadina una grande statua in onore di Franco CaliFANO. La statua, infissa al posto della scultura lignea detta “il Piro” (che verrà invece prestato a Maurizio Cattelan) vedrà durante la cerimonia la presenza del sosia del noto cantautore il quale dirà qualche parola in verace romanesco e aprirà poi, accompagnato dai centurioni comunali,  un tour dei reperti archeologici della città, in primis del Municipio. La giornata si chiuderà con il Consiglio comunale, nella giallognola sala il cantante si esibirà in “Tutto il resto è Ingroia” accompagnato alla chitarra dal consigliere Samuele Mascarin.
Fano, l’assessore Silvestri, dimesso, ha annunciato che parteciperà alla prossima edizione di Sanremo con una canzone dal titolo “Stefano”, storia di una lunga serie di cuori infranti e tradimenti.
Fano, grande presenza di pubblico per la serata finale di “Fano JAzz”, presso il parco La Golena in località Furlo: l’assessore Rossi, nella sua abituale introduzione paternale a tutti gli eventi culturali patrocinati dalla Provincia, ha messo in guardia il pubblico dalla concezione di una cultura privatizzata e monetizzata, offrendo alla platea il concerto dei “Fu(n)k   off” non dopo aver precisato che il nome del gruppo non era indirizzato alla platea. Dopo l’omelia rossiana, è seguito l’elenco degli sponsor.
Fano, affondata la Zattera dei poeti, sempre in località Furlo, né dà notizia il quotidiano Repubblica, segnalando altresì la scomparsa della poetessa Franca Mancinelli, la quale a bordo di una collana Einaudi è stata vista scendere i flutti verso il Metauro. Le “stazioni” poetiche ideate in omaggio alla tradizione cattolica dell’entroterra verranno riprese a Pasqua.
Fano, piccole incomprensioni nella gestione del verde pubblico, in particolare delle aiuole spartitraffico: le aree desertificate e monnezzificate, nelle quali campeggiano i i cartelli “Grazie a” che riportano il nome dello sponsor che ha permesso la cura (si fa per dire) dell’aiuola, sembrano infatti ottenere notevoli risultati diffamatori degli sponsor stessi. Il grave problema sarà oggetto di un convegno organizzato dai Cinque stelle, principalmente dediti alla risoluzione telematica dei più gravi problemi della città.
Fano, il Resto del Carlino lancia una campagna per aumentare le vendite, dopo lo scandalo Fico appositamente orchestrato, che ha permesso di vendere 10 copie in più sul litorale, il noto rotolone ha deciso di pubblicare ogni giorno una indiscrezione alla Peyton Place (pescata da Facebook) sulla vita sessuale dei cittadini con titoli in civetta del tipo “Lo sai con chi ti ha messo le corna xy?”, si parla  di rivelazioni altamente compromettenti e di ressa di fronte alle edicole.
Fano, Fiera della sostenibilità in crisi a causa delle ristrettezza economiche: la tradizionale kermesse dell’associazionismo locale bio-equo-sociale, benedetta anche da neo-bergogliano Vescovo di Fano, costretta a tirare la cinghia. Spacca, in cambio di maggiore finanziamento, propone di ospitare in un apposito stand la nuova versione dell’ F35, l’ aereo di pace. 
Fano, far fronte all crisi con nuove trovate: il presidente regionale di Confindustria invita a concentarsi sui consumi interni. Mirco Carloni annuncia di aver intrapreso una dieta ingrassante e ringrazia i suoi elettori.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 29, 2013 da in acidofile, guarda qua (ed anche qui e quo) con tag .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: