rimarchevole…

un blog di provincia…

Previsione METEOtragiche

Lo psicoanalista Wilhelm Reich con il suo apparecchio “acchiappanuvole”, Usa, anni ’50.

Un grande ondata di caldo proveniente dalla nemica Africa sta per invadere di nuovo la nostra penisola. I piedi nazionali verranno bruciati entro 24 ore dall’anticiclone Belzebù. Tutta la frutta ancora appesa si seccherà facilmente per le provviste invernali, se il terribile verme delle sabbie (vedi Quark) lo permetterà. Il fantasma di Gheddafi, avvistato dai radar nelle notti libiche, aleggiando come nebbia sui deserti ha chiesto (parlando arabo) un miliardo di euro per arrestare il fronte afoso nei suoi container arrugginiti.
Nell’esatto momento in cui vi appresterete verso la costa, in cerca di refrigerio marino, è prevista una nuova perturbazione dall’Islanda, la bassa pressione polare, che i cronisti sfaccendati e strafatti hanno ribattezzato “Siamodeifessi” in omaggio all’arguzia anti-banche del popolo iperboreo, giungerà quando aprirete l’ombrellone, scaricando sulle coste, sia tirreniche che adriatiche, aria gelida a 10 gradi e grandine inadatta alle granite.
Questo altalenarsi tra caldo e freddo, afa statica e venti tormentanti, simile ai movimenti parlamentari, sta causando improvvise amnesie e svenimenti tra la popolazione, che si ritrova sempre più spesso a litigare al semaforo per un nonnulla, a blaterare al bar bevendo smodatamente bevande alcoliche calde o fredde, a vivere mentalmente nelle trame dei film televisivi e dentro il proprio cellulare, oltre che nei cellulari diretti alle case di reclusione, ma non basta.
Successivamente, dopo l’ondata di virus intestinali, gli incendi tra California e Calabria, la morìa di vecchi attori di Hollywood e il discioglimento della statua di cera di Napolitano, gli entomologi nazionali hanno previsto che assieme ad una corrente umida dalle Azzorre ci sarà l’arrivo di una legione di cavallette sulle regioni del litorale, queste orneranno anche se non richieste i barbecue all’aperto sfrigolando, purtroppo ancora vive.
Gli italiani e le italiane che, felici di non ascoltare più i falsi dispacci sui possibili black-out estivi hanno deciso di acquistare un condizionatore, stiano in guardia! Quest’anno infatti, dopo aver incassato qualche milione di euro con la tassa sulla casa, e in attesa di introdurre quella sulla cassa (funebre), il signor Monti ha deciso di porre una tassa sul fresco casalingo, al di fuori dei luoghi di lavoro quindi sarà obbligatorio versare il 50 per cento del costo dell’apparecchio cinese alla cassa (pardon) al fondo di in/stabilità generale.
A questo proposito sono previsti terremoti, sempre causati dalle trivellazioni organizzate per costituire depositi di denaro sotterranei, nelle aree soggette a eccessivo sviluppo commerciale.
La barca a remi italiana (tutta di uomini con su anche qualche oca) partita per le Olimpiadi, naufragherà invece nella tempesta con forti venti prevista per la festa degli aquiloni. Per lo meno ci siamo risparmiate il ritorno di una delle pubblicità più sessiste degli ultimi tempi.
Infine, una pioggerella acida di Ferragosto tambureggiante non sugli yacht ormeggiati ma sulle spiagge libere piene di disoccupati, pensionati squattrinati e nullafacenti, è stata prevista dai più stimati metereologi italiani, che hanno rassicurato dicendo: “non preoccupatevi, l’arrivo dei blocchi di ghiaccio è stimato solo per ottobre”.
Guardiamo con serenità quindi all’arrivo autunnale della perturbazione “Irina”, che congelerà definitivamente le strade ed i borghi, ricoprirà i pannelli solari, bloccherà le pale eoliche e permetterà l’aumento del 20% del fatturato alle aziende privatizzatrici degli idrocarburi. Formigoni, in cerca di riabilitazione, ha promesso che pregherà per lo sfruttamento a fini energetici del bosone, Rosy Bindi si è dichiarata contraria al matrimonio tra protoni e neutroni. 
Testo e foto gentilmente concessi da Dada Knorr.

Annunci

Un commento su “Previsione METEOtragiche

  1. superpralinix
    luglio 27, 2012

    Voglio accompagnare Irina.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 26, 2012 da in acidofile, ambaradan o sarabanda? con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: