rimarchevole…

un blog di provincia…

Aguzzi, sarai bello te!


Ebbene sì, l’ha fatto, in un momento forse di noia e frustrazione, il sindaco Aguzzi, partito come sedicente “sindaco dei cittadini” ma ora sempre più “sindaco del Pdl” ha copiato Silvio dichiarando che le donne di sinistra sarebbero brutte e sciatte. Ma scusate… non erano poi quelli di destra che dicevano che “la donna ha dà puzzà”?
Lui, Aguzzi, sempre incravattato, impomatato  e immemore di quando si trovava, per caso, ad assorbire fin da rosso virgulto l’atmosfera del Pci locale, ripudia quindi le sue radici di giovane frequentatore dei circoli e delle cooperative abitate dalle charmanti Ferilli locali, e si allinea al vetusto e irrigidito Cavaliere!
Per rinfrescarci la memoria, visto che le compagne (ebbene sì, e anche bone, ognuna a suo modo) di Femminismi non hanno tempo per dedicarsi a queste (nel senso pieno) c…,
ci pensiamo noi di Rimarchevole e rammentare  quanta bellezza invece si ostenta nel centro destra di questo paese di palloni gonfiati, in rassegna prima alcuni modelli nazionali e poi qualche esempio locale:

1) L’AVO, brilantinato, zeppo di ormoni, a giudicare dallo sguardo anche tiroidei, volitivo e … cozza, una vera fregatura… tutto fumo (e cannoni) e niente arrosto

2) il FIGLIOCCIO, claro esempio di bellezza militaresca, alito marziale, portamento para-gaio, voce di destra, che giovinezza, pardon, che bellezza!

3) il PAPI, sembra ora dotato di una protesi a telecomando che gli consente di possedere ogni pertugio egli voglia, però, sempre secondo la stampa, con problemi di rassodamento dei glutei

4)REVENGE, ovvero “adesso ne mettiamo lì uno belloccio”: che delusione! allevato a patate e polenta non riesce ad essere all’altezza delle aspettative… le espressioni del viso sono solo due, pesce lesso o verde milizia

5)LUI, piacione dalla mascella scolpita… però che sciatteria il capello diradato e l’occhiale cromato! E’ meglio pure il principe William… ma D’Anna non potrà mai aspirare al posto di Sindaco, in quanto ai fanesi (maschi) non piace l’uomo barbuto

6) FAMOCE UN GIRO, sì, di scopa,… l’assessore certo non brilla per stile, eleganza, lineamenti… e sarebbe la “sinistra” quella sciatta?

7) ROCKY BALBOA c’ha meno schucchia

 …una volta si diceva ha fatto la CURA DIMAGRANTE, in fanese è meglio non dire…

insomma, vogliamo continuare?
La morale è questa: quando non si hanno argomenti, si fanno affermazioni vaghe, basate su pregiudizi. A quando le battute contro i disabili o i “negri”?
Un solo appunto: spesso l’aspetto rilassato, privo di rigidità, di maschere, di fissazioni per l’immagine, viene malvisto e definito “sciatto” da chi invece si inscatola nell’aspetto che si è costruito: chi con la divisa, chi coi parrucchini, chi con i manifesti elettorali e l’eterno sforzo di voler piacere a tutti. Ma questo è un altro argomento…
Fatto sta che è facile per i politici italiani continuare a circondarsi di due tipi di donne: a) quelle stile Barbie-commando che passano più tempo a lisciarsi i capelli e a dire di sì a quello che gli si dice di fare e votare, b) quelle bravine stile Betty la Fea che anche se non bamboline che vengono piazzate dove c’è qualche grana da districare… oddio, questo lo fanno anche a sinistra, facciamoci caso:
quando non c’è da vantarsi, da prendersi meriti, da guadagnarci un granché, quando c’è qualche problema insolubile o qualche sacrificio da farele poltrone vengono sempre cedute alle donne.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 8, 2011 da in acidofile con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: