rimarchevole…

un blog di provincia…

Co-housing a Fano, sabato

Sabato 26 febbraio ore 16,30
Casa Archilei – Fano

 Antonella Sapio
presenta il libro:
Famiglie, reti familiari e cohousing
Verso nuovi stili di vivere, del convivere e dell’abitare
..seguirà aperitivo

 G.A.S. Fano – Alternativa Libertaria – Per informazioni: 3408303521

Antonella Sapio è dirigente medico di neuropsichiatria infantile.

Ha insegnato presso diverse Università italiane e si è dedicata in particolar modo a studi psicosociologici.

Presso l’Università di Firenze si è occupata per diversi anni di ricerca nel campo delle conflittualità interpersonali e collettive, praticando attività formativa attraverso un proprio approccio metodologico di gruppi-training.

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Cosicomesei. Diario di bordo di una neuropsichiatra infantile (Sensibili alle foglie, 2000) e Per una psicologia della pace. Nuove prospettive psicologiche per approcci integrati interdisciplinari (FrancoAngeli, 2004).

Da sempre attiva nell’impegno sociale, ha sostenuto di recente la costituzione di una rete italiana per il cohousing.

Il cohousing nasce in Scandinavia negli anni 60, ed è a oggi diffuso specialmente in Danimarca, Svezia, Olanda, Inghilterra, Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone.
Le comunità di cohousing combinano l’autonomia dell’abitazione privata con i vantaggi di servizi, risorse e spazi condivisi (micronidi, laboratori per il fai da te, auto in comune, palestre, stanze per gli ospiti, orti e giardini…) con benefici dal punto di vista sia sociale che ambientale.
La progettazione partecipata riguarda sia il progetto edilizio vero e proprio – dove il design stesso facilita i contatti e le relazioni sociali – sia il progetto di comunità: cosa e come condividere, come gestire i servizi e gli spazi comuni.
Le motivazioni che portano alla coresidenza sono l’aspirazione a ritrovare dimensioni perdute di socialità, di aiuto reciproco e di buon vicinato e contemporaneamente il desiderio di ridurre la complessità della vita e dei costi di gestione delle attività quotidiane.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 23, 2011 da in guarda qua (ed anche qui e quo), io vorrei... con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: