rimarchevole…

un blog di provincia…

Il Carnevale dei poveri…

Fano, Carnevale 2011, dopo le polemiche sul ritorno dell’affidamento  del classico getto di dolciumi dai carri alla mutlinazionale Nestlè, tacitate da un finto “confronto” tra portavoce Nestlè e consiglio comunale (che tanto aveva già deciso a colpi di maggioranza)… il macabro rituale dell’incoronamento della consueta donnina in costume  è stato svolto, alla presenza di quasi zero pubblico ma di tanti politici che poi hanno potuto usufruire di un lauto pasto a spese dei contribuenti.

Quest’anno nessun carro con tema a sfondo satirico politico, una pista sul ghiaccio come “trovata” originale, una festa anni ’70 dentro un teatro (il Teatro della Fortuna) palcoscenico però di una epurazione degli spettacoli (e degli artisti) che non piacciono ai censori di centro destra… che triste Carnevale!
(vignette di Mauro Chiappa)

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 18, 2011 da in acidofile, carnevale di fano 2010 2011, femminismo con tag .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: