rimarchevole…

un blog di provincia…

Nuove conversioni: Palmiro Ucchielli


E’ notizia recente la conversione del senatore Palmiro Ucchielli, segretario regionale del Pd delle Marche, ai valori religiosi, e all’incontro con l’UdC.
Avrà pensato, il senatore, che in ogni caso i cattolici praticanti (poco più del 30 per cento degli italiani) sono comunque più dei comunisti praticanti, essendo ormai poche decine nelle Marche coloro che credono nella comunità dei beni, cosa ben diversa da coloro che credono nel “bene comune”.
Meglio quindi dichiarare che “siamo tutti figli di dio”, in barba alla laicità. Del resto, non lo dice anche Obama?
In poche parole… un’altra conversione.
Certo, Giuliano Ferrara se n’è accorto prima che conveniva adeguarsi ai tempi. Invece il Pd, tra un Bersani a Sanremo, e le Marche che sfuggono a destra, non sa fare altro che tenersi strette le poltrone raccomandandosi al … Signore. Addio, diritti civili delle coppie Lgbt!!!
Il contentino elettorale delle leggina contro l’omofobia è arrivato, ora occorre rintanarsi in casa e non chiedere di più al Pd.
Leggete il comunicato regionale Arcigay-Arcilesbica in proposito.

Annunci

Un commento su “Nuove conversioni: Palmiro Ucchielli

  1. monica
    febbraio 22, 2010

    Fantastico …. del resto Dio ha un impero più potente di quello di Lenin …. ah la storia, quanti insegnamenti!!!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: