rimarchevole…

un blog di provincia…

La caccia non è uno sport…


“La caccia non è sport, non è cultura, è massacro”.
Per quanti/e di noi si trovano a dover vivere in un territorio militarizzato, nel quale di rischia di essere sparati da questi signori che girano nei nostri campi in mimetica e fucili automiatici… il manifesto fatto affiggere a Fano dall’associazione Lupus in fabula è una triste verità.

UMBERTIDE (8 dicembre) – Un cacciatore di 69 anni è morto stamani dopo essere stato colpito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia a Pierantonio, nei pressi di Umbertide. Secondo al ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, l’uomo, un pensionato del posto, è stato accidentalmente raggiunto al torace da un colpo esploso da un altro cacciatore, di 58 anni, un infermiere della provincia di Ancona.
L’incidente è avvenuto intorno alle 10.30, nel corso di una battuta di caccia al cinghiale. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Umbertide e personale del 118, ma all’arrivo dei soccorsi il cacciatore era già morto. Il fucile da caccia da cui è partito il colpo, legalmente detenuto, è stato sequestrato.

(Corriere Adriatico).

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: