rimarchevole…

un blog di provincia…

Bene comune: sarà Ratzinger l’Ape Regina?

ratzie
FANO: Alla fine della campagna elettorale il candidato sindaco De Marchi fa sapere che il fine ultimo della lista Bene Comune sarà quello, vinca la destra o la sinistra, di allearsi per far entrare i volontari del “suo” consultorio privato “La Famiglia” nei consultori pubblici. Tutto in ciò in nome, si presume (vista la ideologia del gruppo, che confonde i termini “vita” e “persona”, osteggia i contraccettivi  e vorrebbe l’abolizione della Legge 194), della dissuasione da operare nei confronti delle donne che contattano le strutture pubbliche per interrompere, nei tempi prescritti, una gravidanza, in base alla Legge 194.  De Marchi cita ad “esempio” altre strutture pubbliche che hanno permesso ciò, violando in questo modo la privacy di noi donne e la stessa Legge 194, che prevede che in materia di contraccezione, gravidanza ed interruzione di gravidanza, siano le donne il soggetto che sceglie, semmai, a chi rivolgersi, senza subire interrogatori e pressioni!
Ricapitolando  ci pare di capire che i cattolici di Bene comune e la Diocesi siano concordi nell’essere:
-contro la contraccezione che non sia fatta con “metodi naturali” (astensione dal sesso? fallaci metodi basati sulle temperature? preghiera?)
-contro la pillola del giorno dopo, strumento invece essenziale per evitare l’aborto (vedi a questo proposito il comunicato della consulta per la Laicità)
-contro la pillola RU486 che consente ad una donna, se necessario, di scegliere tra pratica chirurgica e farmacologica
-contro le “famiglie” non basate sul matrimonio, che avrebbero meno diritti delle altre, si desume dalle loro richieste di operare privilegi e bonus

ma siamo sicuri che, dentro l’ecologico e “partecipativo” alveare di questa lista elettorale non
ci sia una APE VEGINA di ovigini gevmaniche?

Per la libertà di scelta, l’autonomia  e la dignità delle donne fanesi, pveghiamo: “pevké  il Pene Comune  non ci tvasfovmi di nuofo in donne-madvi soggiette a tuttela pveventiva di maviti, medici, politici. Ammen!”

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il giugno 6, 2009 da in femminismo con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: